Giornata Mondiale della Sepsi, 13 Settembre 2018

3154

Per ogni ora di ritardo nella diagnosi o nel trattamento della sepsi, la mortalità aumenta dell’8%.

Dinanzi ad ogni paziente con infezione, chiediti sempre se è evoluta o sta evolvendo in sepsi.

Considera e tratta come settico ogni paziente critico (compromissione parametri vitali e/o agitazione o sopore, insufficienza/e d’organo)

PRIMA PENSA alla SEPSI!
Per approfondimenti guarda i video disponibili ai seguenti link:

 

 

https://youtu.be/dEL__o6WJTI

 

Dati mondiali sulla Sepsi

 

Anche quest’anno, FADOI parteciperà attivamente alla giornata mondiale della sepsi, con un intervento della dott.ssa Micaela La Regina, Segretario Nazionale FADOI, presso il convegno “Diagnosi e Gestione clinica della Sepsi”, che si tiene a Roma il 13 Settembre 2018.

La relazione dà risalto ai numeri relativi al DRG 576, alle attività di ricerca e formazione promosse da FADOI, e alle innovazioni promosse dalla nostra Società Scientifica.

I dati provengono dallo studio SNOOPII, che ha coinvolto 31 medicine interne in 14 diverse regioni italiane.

La Sepsi è un tema caldo per i soci FADOI, che già nel 2015 hanno indicato questo argomento come il più importante nelle indagini relative ai fabbisogni formativi.

Verrà evidenziato il lavoro dei soci FADOI relativamente alla Clinical Competence sviluppata attraverso la ricerca, perchè l’internista può offrire la sua visione globale, nel contesto dei pazienti polipatologici.