Cari amici della FADOI,

Il progetto RIPARTO (Raccomandazioni Intersocietarie per il Paziente diabetico ad Alto Rischio Cardiovascolare con MulTimOrbidità) rappresenta l’occasione di riunire tutte le Società Scientifiche che hanno la responsabilità, in momenti diversi, della gestione clinica e della presa in carico dello stesso Paziente Diabetico ad elevato rischio cardiovascolare. Le società che hanno aderito al progetto sono:  FADOI, SIC, SID, SIMG e SIMI.

Con la recente approvazione di diverse nuove Norme ad alto impatto sulla Professione Medica (DDL Gelli) e sulle Organizzazioni Sanitarie (nuovi LEA e Piano Nazionale Cronicità), si rende opportuna una rivisitazione (una «ripartenza») di alcuni PDTA particolarmente critici, soprattutto in senso clinico-organizzativo.

L’occasione può rappresentare una forte riaffermazione del ruolo guida delle Società Scientifiche nell’indicare i percorsi e le soluzioni alle problematiche dei pazienti con cronicità multiple e che spesso non sono ben inquadrati nelle attuali Linee Guida delle singole patologie.

Si è voluto, quindi, rivedere gli attuali PDTA di questo Paziente, verificando le criticità in tema di appropriatezza, sostenibilità e presa in carico da parte dei vari operatori medici.

Al fine di rendere più fluido il processo di revisione, discussione e pubblicazione delle raccomandazioni, si sono affrontate una per volta le diverse situazioni cliniche, specifiche di co-morbidità con il Diabete.

Il primo documento, nato dalla volontà dei Presidenti delle singole Società e realizzato con il lavoro degli esperti delle singole società, è il

Documento sul Paziente Diabetico e Scompenso cardiaco.

a tale proposito ho il piacere e il dovere di ringraziare Ada Maffettone e Ruggiero Pastorelli, che sono gli Esperti FADOI che hanno curano la rilevante parte del progetto affidata agli Internisti Ospedalieri.

Una buona lettura a tutti

Andrea Fontanella

Presidente Nazionale FADOI

 

Scarica il Documento sul paziente diabetico e scompenso cardiaco (Progetto RIPARTO)