L’ipotiroidismo è una condizione che colpisce oltre il 4% della popolazione e, poich&ecaute; tale prevalenza aumenta con l’età, è ragionevole ipotizzare che sia una patologia molto comune nei pazienti afferenti alle UO di Medicina Interna. Inoltre, l’ipotiroidismo correla con un significativo incremento della morbilità e della mortalità (soprattutto cardiovascolare).

Nonostante il suo potenziale impatto clinico, non è ben noto quale sia il profilo clinico dei pazienti ipotiroidei afferenti alle UO di Medicina Interna, né quali siano con esattezza le modalità di gestione di questi pazienti in ambito internistico.

Lo studio TIAMO si inserisce all’interno di questo panorama con un duplice obbiettivo:

da un lato realizzare una fotografia real-life dei pazienti ipotiroidei afferenti ai reparti di Medicina Interna e di Geriatria di 20 centri ospedalieri in Italia, al fine di controllare eventuali scostamenti tra la pratica clinica corrente e quella appropriata e validata dalle evidenze scientifiche;

dall’altro migliorare la gestione di questi pazienti attraverso un programma educazionale-formativo mirato.

Tali obiettivi verranno perseguiti attraverso un disegno di studio che prevede due fasi di raccolta dati retrospettive, intervallate da un periodo durante il quale un gruppo di Centri partecipanti al progetto riceverà un intervento formativo basato sulla tecnica delle Oureach Visits.

 

CONDIVIDI
PrecedenteRegistro IFI-C
SuccessivoStudio ICECAP