Studio SCOOP

1204

L’obesità rappresenta un fattore di rischio di particolare rilevanza per le malattie cardiovascolari e metaboliche, e la sua prevalenza nella popolazione generale appare crescente, con notevoli conseguenze da un punto di vista sanitario e sociale.

Nello studio SCOOP, che FADOI ha condotto in collaborazione con ADI, sono stati arruolati circa 2500 pazienti con obesità o sovrappeso, a cui è stata indicata l’adozione di un semplice protocollo comprendente una restrizione dietetica e un programma di moderata attività fisica, per un periodo di sei mesi.

Alla valutazione basale la popolazione di pazienti è risultata caratterizzata da elevata presenza di malattie cardiovascolari e metaboliche. Circa il 70% dei pazienti ha completato il protocollo previsto, ed in questi casi si è osservata una riduzione significativa del rischio cardiovascolare stimato, e una riduzione del peso corporeo superiore al 10% in circa il 20% dei pazienti.

Il paper che si riferisce allo studio SCOOP è stato pubblicato su European Journal of Internal Medicine.

I. Iori, G. Fatati, MA. Fusco et al. Survey of cardiovascular risk factors in overweight and obese patients SCOOP study. Six-month changes in risk factors and cardiovascular risk. Eur J Intern Med 2009; 20: 280-288