Studio DOMINO

1690

Gestione dei pazienti con dolore e ricoverati in medicina interna: studio osservazionale prima e dopo programma educazionale

L’introduzione nel marzo 2010 della legge 38 sull’accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore ha incrementato l’attenzione e la sensibilità della comunità scientifica nei confronti di questa problematica. Nonostante ciò, l’effettiva prevalenza di questo sintomo, così come la sua gestione nel paziente ospedalizzato, risultano ancora poco definite. In particolare il dolore cosiddetto cronico o persistente è caratteristico di numerose patologie, oncologiche e non, e rappresenta una componente sintomatologicamente rilevante soprattutto nei pazienti anziani. Inoltre, la conoscenza delle modalità di classificazione e ottimale gestione del dolore riveste notevole importanza da un punto di vista clinico, e ciò risulta particolarmente rilevante in reparti ospedalieri come quelli di Medicina Interna nei quali i pazienti sono quasi sempre anziani e polipatologici. In questi ambiti non è ben noto in che misura il sintomo dolore sia rilevato, valutato e caratterizzato in termini di origine ed intensità.

DOMINO è uno studio osservazionale retrospettivo multicentrico, promosso e realizzato dal Dipartimento per la Ricerca Clinica “Centro Studi” di Fondazione FADOI. Sono state coinvolte 26 Unità Operative di Medicina Interna distribuite in tutta Italia. Il centro coordinatore è l’UO di Medicina Interna dell’Ospedale di Fiorenzuola D’Arda diretto dal Dr. Giuseppe Civardi. Lo studio si avvale, inoltre, della consulenza di un Board Scientifico multidisciplinare comprendente esperti italiani del settore.
Obiettivo del progetto è quello di descrivere le caratteristiche del dolore nei pazienti ricoverati in Medicina Interna e analizzarne le modalità di gestione (rilevazione, misura della intensità, trattamenti effettuati).
Lo studio si compone di tre fasi: la FASE A prevede una raccolta dati di tipo retrospettivo riguardante le cartelle ospedaliere degli ultimi 100 pazienti consecutivi dimessi da ciascun centro partecipante, con lo scopo di individuare e analizzare i pazienti nei quali è presente il sintomo dolore e/o un suo trattamento specifico. Nella FASE B si realizza un programma educazionale eseguito presso i centri partecipanti allo studio attraverso l’intervento di Formatori esterni (tecnica delle outreach visits). Lo scopo del programma educazionale è quello di diffondere in modo omogeneo alcune indicazioni derivate dalle linee-guida internazionali e dal lavoro del Board multidisciplinare. Nella FASE C  verrà condotta una seconda raccolta dati di tipo retrospettivo con le medesime caratteristiche della FASE A, che permetterà di valutare gli effetti del programma formativo.
Lo studio è stato pubblicato nella rivista The International Journal of Clinical Practice.

Civardi G, Zucco F, Valerio A et al. Pain management in Internal Medicine and effects of a standardised educational intervention:the FADOI-DOMINO Study. The International Journal of Clinical Practice 2015;69(1):33-40