A seguire troverete un interessante redazionale realizzato dal Presidente FADOI, Dr. Mauro Campanini, dal titolo “Epidemiologia delle infezioni da Gram+ e valutazioni di natura farmaco-economica”. Si tratta del primo di 3 redazionali inerenti queste tematiche, che verranno pubblicati a distanza di alcune settimane l’uno dall’altro, e che fanno parte di un programma educazionale riservato ai Soci FADOI promosso dalla nostra Società Scientifica e che ha ricevuto un contributo non condizionato da parte di Sanofi.

 

Scarica il Redazionale del dott. Mauro Campanini

Desideriamo sottolineare che sempre nell’ambito di questo programma e attraverso la sezione “Le Aziende informano” è possibile l’accesso e l’utilizzo di un Simulatore Informatico dei Costi della Terapia Antibiotica che può essere utile nella pratica clinica per valutare, anche da un punto di vista economico, la scelta più appropriata nell’ambito della terapia antibiotica.

Il simulatore è stato così costruito:

  • la prima videata è la matrice di riferimento costi, in cui avete l’opportunità di personalizzare il costo d’acquisto dei 4 antibiotici (per le diverse confezioni in commercio): nel caso non venisse fatto, il software utilizzerà il prezzo ospedaliero calcolato in base alla normativa vigente a partire dal prezzo pubblico presente in Farmadati;
  • la seconda videata da istruzioni su come effettuare il calcolo e consente di accedere alla bibliografia;
  • a terza videata è il risultato del calcolo, una volta immessi gli input necessari (indicazione, peso del paziente ed eventualmente durata della terapia): il simulatore di default calcola i costi in base ai dosaggi presenti in RCP, ma il medico ha l’opportunità in questa fase di personalizzare la dose di ciascun antibiotico.

Vi invitiamo quindi alla consultazione del Redazionale redatto dal Presidente e a testare il Simulatore di Costi!

Sarà successivamente nostra cura effettuare una survey, fra i Soci FADOI, in relazione all’utilità di questa iniziativa.

Istruzioni per accedere al simulatore

Scaricare la cartella compressa relativa al proprio sistema operativo cliccando sul pulsante “Downalod per Windows” o “Download per Mac“.

Per accedere al simulatore, è necessario estrarre il contenuto della cartella compressa e, nel caso utilizziate un piattaforma Windows, modificare l’estensione del file “.aaa” in “.exe”. Il file verrà pertanto associato ad un’icona grafica, che ne permetterà l’avvio del simulatore.
Nel caso invece si utilizzasse un Mac non è necessario rinominare il file.