Giorgio Ballardini: «Ho sconfitto il virus ma ho avuto paura»

363

Il primario di Medicina dell’Ospedale Infermi di Rimini, Giorgio Ballardini, dimesso dall’ospedale dopo quattro settimane: «Fate attenzione, è un nemico subdolo»

«E’ stata dura, ma per fortuna sono qui a raccontarla. E non vedo l’ora di tornare a lavorare, appena sarò guarito».

Già perché Giorgio Ballardini, ravennate, primario di Medicina dell’ospedale Infermi di Rimini, non ha superato del tutto il coronavirus.

Sabato prima di dimetterlo gli hanno fatto di nuovo il tampone «ed ero ancora positivo, anche se i sintomi sono quasi spariti. Ripeterò il tampone tra alcuni giorni. Intanto mi curo nella mia casa in provincia di Ravenna e mi tengo in contatto con i colleghi di Rimini. Dal mio pc posso vedere come va avanti l’attività del reparto».

Articolo di Manuel Spadazzi, IL RESTO DEL CARLINO, 06 marzo 2020

Leggi l’articolo e l’intervista completa